ABOUT US

.

Il nostro valore

aq_block_2

"La qualità non s'inventa, la si raggiunge solo dopo anni di esperienza. La maglieria sarà sempre un grande artigianato e non un’industria."

Partendo da questa convinzione Gianluigi Vavassori, direttore creativo e founder del marchio OBVIOUS BASIC, racconta la storia del suo brand:

La nostra è una storia improntata sulla famiglia. E’ un’intuizione quella che porta i miei genitori Erminio Vavassori e Rosa Frigerio ad aprire nel 1962 un piccolo laboratorio di maglieria e cambiare così i loro destini ed anche quello dei loro figli. Cominciarono così, quasi per scommessa, e si ritrovarono in poco tempo a gestire un importante maglificio con un giro d’affari caratterizzato da clienti notevoli. Sono stati anni di impegno, fatica ed anche soddisfazione, fino ad arrivare al 2004 quando avviene il cambio generazionale, anno in cui io e mio fratello Roberto subentriamo nella gestione aziendale, decisi a dare un cambiamento forte, basandoci su un solido background tessile e sartoriale e cavalcando la filosofia del “Made in Italy”, il tutto con la ferma volontà di orientarci verso il mondo dell’abbigliamento maschile.

"Nasce poi la collaborazione con il marchio Paolo Pecora, una licenza che durerà quasi un decennio sino a raggiungere un fatturato di 12 milioni annui, ed è nel 2011che nasce, come integrazione a questo marchio, OBVIOUS BASIC “by Paolo Pecora”.

Si tratta di capi contemporanei, eclettici ed anticonformisti, la caratterizzazione è tale che ben presto tutto ciò mi spinge alla totale autonomia del marchio e così nell’inverno 2013 viene presentata la prima collezione indipendente di OBVIOUS BASIC. Personalmente non credo in una moda uomo sempre uguale e quindi noiosa, il mio intento è quello di indirizzarmi verso un look smart casual dove l’ironia trova sempre il suo spazio all’interno del quotidiano maschile.

aq_block_5